premio Yilania 2010-11

PROGETTO SELEZIONATO PER IL RESIDENCY

YOU STOLE MY BODY BUT I'M STILL DANCING

You Stole My Body but I'm Still Dancing è un' installazione interattiva sulla tragedia dei desaparecidos Argentini (1976-83). Richiede una stanza o un angolo isolato:

You Stole My Body but I'm still Dancing

• stoffe bianche rivestono pareti e soffitto
• un dipinto (ispirato alla commedia teatrale “Por la Vida” (Dragonetti/Tagliabue), tecnica mista su carta, 150x460cm)
• 3 ombrelli bianchi aperti e appesi a testa in giù; dalle punte partono laser (a forma di croce), il cui riflesso proveniente da specchi posizionati sul pavimento attivano dei foto sensori presenti sull'ombrello facendo fermare il suono d'ambiente e partire da un archivio delle tracce audio dove sono registrati i nomi di desaparecidos e la descrizione del sequestro
• dei laser posizionati sul soffitto, sfruttando un rivestimento riflettente interno agli ombrelli, creano una danza di luci sulle pareti

...avanti